Archivi del mese: giugno 2008

HST – Telescopio spaziale Hubble

Dove aver sentito tanto parlare del telescopio spaziale Hubble, avendo un po’ di tempo libero a disposizione ho deciso di approfondire l’argomento e sono andato direttamente alla fonte. Ecco i siti dedicati al telescopio spaziale dalla Nasa e dall’Esa:

I siti contengono moltissime informazioni sul funzionamento, sulla storia del telescopio e vengono costantemente aggiornato con le nuove immagini che arrivano dallo spazio. La cosa bella è che le spattacolari immagini sono liberamente utilizzabili come si può vedere da questi link (1, 2) ed infatti vengono spesso riproposte da Wikipedia. Verrebbe da dire che sono soldi spesi bene, il comune contribuente può godere delle nuove scoperte e di queste bellissime ed uniche immagini, questo sì che è un servizio pubblico!

Oltre alle immagini di Hubble, nei siti sono presenti delle sezioni “didattiche” (1, 2, 3) che permettono di approfondire la propria cultura astronomica e astrofisica.

Due siti meravigliosi, consiglio di visitarli!

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Astronomia

MINIX e i sondaggi elettorali

Segnalo un sito interessante per chi volesse seguire le elezioni presidenziali USA:

http://electoral-vote.com/

Che c’entra con MINIX, il famoso sistema operativo basato su un’architettura a microkernel?

Semplicemente gli autori di MINIX e di electoral-vote.com sono in realtà la stessa persona: il professor Andrew Stuart Tanenbaum, celebre per la polemica microkernel/kernel monolitico avuta con Linus Torvalds, il creatore di Linux.

La cosa interessante del sito, oltre la celebrità del suo autore che nel sito si firma “The Votemaster“, è che sembra sia stato particolarmente preciso nelle previsioni nelle elezioni del 2006 azzeccando 33 senatori su 33 (!), quotidianamente aggiornato con i nuovi sondaggi che escono mano a mano che le elezioni si avvicinano.

Per la cronaca al momento (8 giugno 2008) Barack Obama è in grande vantaggio (287 su John McCain a 227), ma la campagna elettorale deve ancora iniziare e il sito è utile per seguire passo passo la sua evoluzione.

Click for www.electoral-vote.com

PS: “GOP” sta per Grand Old Party, il soprannome del Partito Repubblicano negli USA, “Dem” ovviamente per Partito Democratico e “ties” sono gli stati in bilico.

Lascia un commento

Archiviato in Politica, USA, Varie