Archivi del mese: gennaio 2010

MapOSMatic – Cartine e stradari liberi di tutto il mondo

Segnalo il sito internet MapOSMatic (http://www.maposmatic.org/) che permette di creare in maniera semplice e gratuita cartine e stradari di ogni luogo del mondo (fino all’altro giorno era limitato alla sola Francia).

Se stiamo pianificando un viaggio, possiamo richiedere la cartina e dello stradario del comune che ci interessa, attendere l’elaborazione (anche diverse ore, quindi inviare la richiesta con almeno 1 o 2 giorni di anticipo), scaricare i file prodotti in uscita (che sono lo stradario e la cartina in formato pdf, png, svgz e csv), stamparli e metterli in valigia.

Cartina di Castelleone di Suasa del 5 gennaio 2010

Stradario di Castelleone di Suasa del 5 gennaio 2010

Stradario di Castelleone di Suasa del 5 gennaio 2010

Il sito si basa sul database geografico libero e generato dagli utenti OpenStreetMap al quale ho collaborato per tracciare il territorio di Castelleone di Suasa e gran parte di quello che si trova nelle province di Ancona e Pesaro e Urbino. Anche se il nostro territorio comunale è quasi perfetto, il database al momento nella nostra regione Marche è largamente incompleto e serve l’aiuto di tutti per migliorarlo.

Ieri sera ho provato a chiedere la cartina e lo stradario di Castelleone di Suasa e questo è il risultato:

http://www.maposmatic.org/jobs/6033

Un  difetto da notare è che le vie del centro storico sono presenti nello stradario ma non vengono ben visualizzate nella cartina per la risoluzione troppo bassa della mappa o per le dimensioni troppo piccole delle vie, a seconda di come si guarda il problema! :)

A parte questo difetto dovuto al processo di resa grafica di MapOSMatic e non dal database OSM, il risultato è esteticamente molto bello e soprattutto utile e gratuito. Inoltre la cosa bella di OSM è che è libero e collaborativo, quindi se si notano errori od omissioni, chiunque può migliorare il DB. La cosa non è semplice come per Wikipedia, perché stiamo trattando dati geografici e non solo testo: se si deve modificare un nome bastano pochi secondi, ma se si deve aggiungere, ad esempio, una via assente ci si deve dotare di un GPS adatto a tracciare gli spostamenti. In ogni caso niente di estremamente complicato e alla fine molto divertente e istruttivo.

A fronte delle molte incompletezze ed errori attualmente presenti nel database OpenStreetMap, ci sono anche un sacco di cose belle. In questo sito sono evidenziate le risorse migliori che si possono trovare in OSM e non nelle mappe commerciali tradizionali (Navteq e TeleAtlas):

http://bestofosm.org

2 commenti

Archiviato in Castelleone di Suasa, openstreetmap-it, OSM