Archivi categoria: OSM

MapOSMatic – Cartine e stradari liberi di tutto il mondo

Segnalo il sito internet MapOSMatic (http://www.maposmatic.org/) che permette di creare in maniera semplice e gratuita cartine e stradari di ogni luogo del mondo (fino all’altro giorno era limitato alla sola Francia).

Se stiamo pianificando un viaggio, possiamo richiedere la cartina e dello stradario del comune che ci interessa, attendere l’elaborazione (anche diverse ore, quindi inviare la richiesta con almeno 1 o 2 giorni di anticipo), scaricare i file prodotti in uscita (che sono lo stradario e la cartina in formato pdf, png, svgz e csv), stamparli e metterli in valigia.

Cartina di Castelleone di Suasa del 5 gennaio 2010

Stradario di Castelleone di Suasa del 5 gennaio 2010

Stradario di Castelleone di Suasa del 5 gennaio 2010

Il sito si basa sul database geografico libero e generato dagli utenti OpenStreetMap al quale ho collaborato per tracciare il territorio di Castelleone di Suasa e gran parte di quello che si trova nelle province di Ancona e Pesaro e Urbino. Anche se il nostro territorio comunale è quasi perfetto, il database al momento nella nostra regione Marche è largamente incompleto e serve l’aiuto di tutti per migliorarlo.

Ieri sera ho provato a chiedere la cartina e lo stradario di Castelleone di Suasa e questo è il risultato:

http://www.maposmatic.org/jobs/6033

Un  difetto da notare è che le vie del centro storico sono presenti nello stradario ma non vengono ben visualizzate nella cartina per la risoluzione troppo bassa della mappa o per le dimensioni troppo piccole delle vie, a seconda di come si guarda il problema! :)

A parte questo difetto dovuto al processo di resa grafica di MapOSMatic e non dal database OSM, il risultato è esteticamente molto bello e soprattutto utile e gratuito. Inoltre la cosa bella di OSM è che è libero e collaborativo, quindi se si notano errori od omissioni, chiunque può migliorare il DB. La cosa non è semplice come per Wikipedia, perché stiamo trattando dati geografici e non solo testo: se si deve modificare un nome bastano pochi secondi, ma se si deve aggiungere, ad esempio, una via assente ci si deve dotare di un GPS adatto a tracciare gli spostamenti. In ogni caso niente di estremamente complicato e alla fine molto divertente e istruttivo.

A fronte delle molte incompletezze ed errori attualmente presenti nel database OpenStreetMap, ci sono anche un sacco di cose belle. In questo sito sono evidenziate le risorse migliori che si possono trovare in OSM e non nelle mappe commerciali tradizionali (Navteq e TeleAtlas):

http://bestofosm.org

2 commenti

Archiviato in Castelleone di Suasa, openstreetmap-it, OSM

Analisi di accessibilità da Castelleone di Suasa

Segnalo questa interessante funzione fornita gratuitamente dal sito OpenRouteService. In parole povere si può visualizzare su mappa l’area raggiungibile in un determinato numero di minuti di automobile a partire da un punto a piacimento.

E’ sufficiente indicare il punto di partenza, il numero di minuti (limitati ad un massimo di 60) e lanciare l’analisi e dopo alcuni secondi la mappa verrà visualizzata. Il sito utilizza i dati del database geografico libero OpenStreetMap, quindi l’affidabilità e l’accuratezza varia da zona a zona in base alla copertura e all’avanzamento della mappatura, che sono in continuo miglioramento ma ancora non confrontabili con i database di società commerciali come Navteq o Tele Atlas.

Come esempio riporto qui in basso 4 immagini: come punto di partenza ho scelto piazza Vittorio Emanuele II di Castelleone di Suasa (AN) e come tempi di percorrenza 15, 30, 45 e 60 minuti. Il risultato riportato nelle immagini seguenti è molto interessante in quanto consente di analizzare la viabilità che sta a servizio di un comune o di un quartiere:

Accessibilità da Castelleone di Suasa in 15 minuti di auto.

Accessibilità da Castelleone di Suasa in 15 minuti di automobile.

Accessibilità da Castelleone di Suasa in 30 minuti di auto.

Accessibilità da Castelleone di Suasa in 30 minuti di automobile.

Accessibilità da Castelleone di Suasa in 45 minuti di auto.

Accessibilità da Castelleone di Suasa in 45 minuti di automobile.

Accessibilità da Castelleone di Suasa in 60 minuti di auto.

Accessibilità da Castelleone di Suasa in 60 minuti di automobile.

Come anticipato e come si può vedere dalle immagini precedenti, la qualità dei risultati è condizionata dalla qualità della mappatura, molto buona per la zona compresa tra fiume Metauro e fiume Esino e tra la costa fino all’atezza di Arcevia. Più scarsa invece la copertura geografica del maceratese, del fabrianese e tra Fossombrone ed Urbino. Per cui le mappe danno risultati affidabili per quanto riguarda la zona dalla media valle del Cesano verso la costa, mentre le aree risultano meno estese di quanto ci si debba aspettare verso gli appennini.

Come infatti si può vedere dalle mappe dei 15 minuti risultano (correttamente) raggiungibili le località della media valle del Cesano, nella mappa dei 30 minuti si raggiunge Senigallia, Marotta, Sassoferrato e si lambiscono Fano e Jesi. Nella mappa dei 45 minuti l’area di accessibilità si allarga sino ad arrivare a coprire Fano e, correttamente, arrivare a Pesaro e Falconara Marittima, ma si vedono i contorni dell’area tra Urbino, Fabriano e Cingoli tracciati molto male, per le poche strade attualmente (novembre 2008) mappate su OSM.

La mappa dei 60 minuti conferma quanto detto per quella dei 45: la zona tra Cingoli, Matelica e Macerata risulta non raggiungibile (come invece dovrebbe essere) mentre sulla zona costiera, grazie anche alla presenza dell’autostrada A14, l’area si allarga sino a coprire Ancona e Rimini.

Uno strumento interessante che mostra la versatilità di utilizzo del DB geografico di OpenStreetMap che è utilizzabile non solo per la funzione più banale classica di programmazione del tragitto di un viaggio, ma anche per creare mappe di accessibilità in maniera semplice, veloce e libera.
Un servizio di analisi analogo che si basa sugli stessi principii ma con risultati grafici molto più “gratificanti” è presentata in questo sito http://graphserver.sourceforge.net/gallery.html, come si può vedere dagli esempi riportati nella galleria d’immagini e video, questo programma (Graphserver) è utile per creare grafi ad albero o mappe isocrone di una certa area geografica a partire da un punto a piacere.
Il tutto è possibile sempre e solo grazie al database geografico, prodotto collaborativamente e soprattutto libero, di OpenStreetMap.

Lascia un commento

Archiviato in Castelleone di Suasa, openstreetmap-it, OSM

Mappare la Repubblica di San Marino su OSM

Ho lanciato l’idea anche nella mailing list italiana di OpenStreetMap, chissà che in futuro non si riesca a fare un mapping party?

L’idea è che al pari di quanto fatto dagli inglesi con l’Isola di Man sarebbe bello, al di qua delle Alpi, mappare il territorio di San Marino su OSM.

In fondo si tratta di pochi kilometri quadrati (61,5 per la precisione). Oggi ho iniziato a mappare qualche strada tramite le foto aeree messe a disposizione da Yahoo. Purtroppo il pur piccolo territorio non è coperto completamente dalle foto ma solo per la metà orientale… e oltretutto ci sono un paio di nuvole proprio in mezzo ad alcuni centri abitati… vabbè… ho cercato di fare quello che si poteva, e visto che prima del mio intervento erano presenti solo i confini di stato e il POI dello Stato, devo dire che si inizia a vedere qualche risultato: ci sono le prime vie, anche se ovviamente sono senza nome (per quello ci vuole un sopralluogo), inoltre ho inserito i diversi comuni, che a San Marino si chiamano “Castelli“, con le popolazioni che riportava Wikipedia.

Il risultato lo potete vedere su The Information Freeway e magari potreste contribuire anche voi iscrivendovi su OSM e iniziando a mappare San Marino o le località che conoscete meglio.

Se vi serve una mano per sapere come si fa, chiedetemi pure!

2 commenti

Archiviato in openstreetmap-it, OSM