Archivi tag: cartoline antiche

Castelleone di Suasa – Cartolina Corso – Via XX Settembre – Inizio Novecento

Via XX Settembre (oggi Corso Guglielmo Marconi) a Castelleone di Suasa. <br/> Inizi del XX secolo

Via XX Settembre (oggi Corso Guglielmo Marconi) a Castelleone di Suasa. Inizi del XX secolo

Ecco una cartolina non viaggiata, che riproduce una foto scattata agli inizi del XX secolo (la data precisa è ancora da determinare) nel corso principale di Castelleone di Suasa (AN), una volta chiamato Via XX Settembre, poi rinominato Corso Guglielmo Marconi.

L’ho recuperata su internet, dopo averla scandita l’ho caricata su Flickr (qui e qui il retro) e su Wikimedia Commons (qui), con licenza libera CC-SA-BY in modo che sia disponibile per tutti. (a patto di capire e rispettare la licenza)

La foto mi sembra interessante e non l’avevo mai vista prima. Interessante perché molti motivi: innanzitutto è una delle rare foto di inizio secolo di Castelleone di Suasa, quindi è un prezioso documento storico, inoltre è la foto “gemella” se si può dire così dell’altra cartolina spedita nel 1922 che avevo pubblicato in questo post. Che sia una foto gemella lo si può capire, oltre che da considerazione fotografiche, anche dalle scritte in sovraimpressione che sono identiche e dal retro della cartolina che riporta le stesse sigle (edizione Fratelli Burattini – Ostra, Visto Uff. Rev. Stampa Terni 31 3 919)

Curioso ma comprensibile che, all’epoca, lo scatto di questa foto abbia attirato l’attenzione dei “paesani” che si erano radunati per assistere ed essere protagonisti dell’ “evento”. Un centinaio di castelleonesi di inizio del Novecento che sono stati così “immortalati” in queste 2 fotografie.

Purtroppo è stata scattata in controluce e come si può vedere i volti dei paesani e molti altri dettagli sono sottoesposti. Nonostante questo si possono vedere diversi dettagli interessanti: innanzitutto la Chiesa di San Francesco di Paola (o del Santissimo Crocefisso) che viene a trovarsi proprio nel punto di fuga che crea la prospettiva degli edifici che si affacciano nel corso. Da quel che ne sono questa potrebbe essere la prima fotografia della Chiesa, o una delle primissime, e ci mostra come rispetto a quella attuale la facciata della chiesa non sia cambiata affatto (verniciature a parte…).

In primissimo piano in alto a sinistra si vedono i coppi del tetto e degli oggetti metallici sporgenti che potrebbero essere dei portagrondaie (?). Si riconosce anche un uomo, o una donna, affacciato alla finestra, mentre tutti gli altri castelleonesi stanno in posa esattamente nella linea orizzontale del terzo inferiore, neanche a farlo apposta, creando un buon bilanciamento della fotografia, forse è stato l’ignoto fotografo a dare indicazioni ai “protagonisti”. Dalla foto si capisce come lo stesso fotografo si sia messo su un terrazzo sopra le logge per fare la fotografia. Altri dettagli sono gli scuroni che si vedono in primo piano, la pavimentazione in cotto del marciapiede (simile a quella attuale) e il prospetto degli edifici che si affacciano sul lato destro del corso.

Come se tutto il resto non bastasse, a ricordarci che siamo nella prima metà del Novecento (o forse alla fine dell’Ottocento) stanno i bambini con i pantaloni sopra al ginocchio, le donne con le gonne fino alla caviglia e, dulcis in fundo, un biroccio in basso a destra

Insomma un’altra cartolina con molti dettagli interessanti! Se ne notate altri segnalatemeli nei commenti e aggiornerò il post. Alla prossima cartolina!

Annunci

1 Commento

Archiviato in Cartoline antiche di Castelleone di Suasa, Castelleone di Suasa, documenti storici, filatelia

Castelleone di Suasa – Piazza XX Settembre – Cartolina spedita il 12 settembre 1922 – Foto inizio XX secolo

Piazza XX Settembre (oggi Piazza Vittorio Emanuele II) a Castelleone di Suasa. Inizi del XX secolo

Piazza XX Settembre (oggi Piazza Vittorio Emanuele II) a Castelleone di Suasa. Inizi del XX secolo

Ecco una cartolina spedita il 12 settembre 1922, che riproduce un foto scattata agli inizi del XX secolo (la data precisa è ancora da determinare) nella piazza principale di Castelleone di Suasa (An), una volta chiamata Piazza XX Settembre, poi ridenominata Piazza Vittorio Emanuele II.

L’ho recuperata su internet, dopo averla scansionata l’ho caricata su Flickr (qui e qui il retro) e su Commons (qui e qui), con licenza libera CC-SA-BY in modo che sia disponibile per tutti.

La foto mi sembra interessante e non l’avevo mai vista prima. Interessante perchè molti motivi: innanzitutto è una delle rare foto di inizio secolo di Castelleone di Suasa, quindi è un prezioso documento storico, inoltre è presente e ben visibile la torre civica abbattuta, purtroppo, nel secondo dopoguerra. Curioso ma comprensibile che all’epoca lo scatto di questa foto abbia attirato l’attenzione dei “paesani” che si erano radunati in piazza per assistere ed essere protagonisti dell’ “evento”. Un centinaio di castelleonesi di inizio del Novecento che sono stati così “immortalati”.

Sulla sinistra si può vedere la facciata del Palazzo Tesei con mattoncini faccia a vista (o forse l’intonaco si era “scrostato” del tutto?), spostando progressivamente lo sguardo verso destra vediamo altri particolari: l’edifico intonacato di bianco che ha un paio di targhe purtroppo con scritta non leggibile (neanche nell’originale che ho a casa), poi la Torre con i suoi ordini e mattoncini ben in vista, l’orologio sembra segnare un’ora (pomeridiana ?) tra le 18 e le 19… la luce era diffusa e le ombre quindi non possono confermare quest’ipotesi, inoltre sembra presente una sola lancetta (ne mancava una o forse erano sovrapposte?) [1], poi il campanile in collocazione differente da quella odierna e con la sua forma “a pera” che l’ha caratterizzato fino alla seconda guerra mondiale. Sotto si può vedere il piccolo edifico quandrangolare addossato alla chiesa parrocchiale dove oggi è presente il terrazzetto.

Continuando sulla destra iniziano le logge, si può subito notare il lampioncino, molto molto simile a quelli moderni che sono stati rimessi pochi anni fa, sopra il terzo arco si vedono due targhe, sulla prima si riesce a leggere “Sali e Tabacchi”, un’attività commerciale che è tuttora presente negli stessi locali.

Altri dettagli di un qualche interesse possono essere le ringhiere dei due balconcini (a sinistra e a destra) che come si può vedere sono del tutto uguali a quelle presenti ancora oggi, due manufatti che hanno quindi alle spalle ormai più di un’ottantina di anni.

Insomma un piccola cartolina con molti dettagli interessanti! Se ne notate altri segnalatemeli nei commenti e aggiornerò il post. Ciao!

Note:

[1] Circa la storia dell’orologio si può approfondire leggendo il libro: Castelleone di Suasa tre orologi per una storia incompleta di Renzo Fiorani edito dall’Archeoclub d’Italia nel 2002. In questa pubblicazione sono presenti alcune (2/3) interessanti fotografie del periodo simili a questa ma non vi ho trovato questa che quindi, probabilmente, è inedita.

Aggiornamento (28 gennaio 2009):

Ho pubblicato in questo articolo una cartolina “gemella”, molto simile e probabilmente coeva a questa.

2 commenti

Archiviato in Cartoline antiche di Castelleone di Suasa, Castelleone di Suasa, documenti storici