Archivi tag: documenti storici

Silvestro Schinetti, medico condotto della rispettabile terra di Castelleone, 9 febbraio 1798

Trascrizione e scansioni del manoscritto che riporta i “requisiti dell’eccellentissimo sig.re dottore Silvestro Schinetti coniugato medico condotto della rispettabile terra di Castelleone con l’annuo stipendio di scudi 120”.

Requisiti dell’Eccellentissimo Sig.re Dottore Silvestro Schinetti Conjugato Medico condotto della rispettabile Terra di Castelleone con l’ann(u)o stipendio di scudi 120.

1. Dopo aver terminato i corpo della Grammatica, compì con somma lode il Corpo di Rettorica, sotto la scorta dell’insigne Maestro Sig. D. Gioachino Ferraira, da cui ne portò un amplissimo attestato da dove abbastanza si rileva il genio subblime, e il trasporto, che ebbe mai sempre il pregiato Sig. Dottore Schinetti a detti studj.

2 Passo quindi il medesimo Sig. Dottore Schinetti alla scuola di Filosofia sotto la disciplina del dottissimo Maestro Sig. Abbate Emanuel Hatquez Lettore Pubblico, e ciò consta da un amplissimo attestato da dove abbastanza si rileva, con qual franchezza fù capace il Medesimo Sig. Dottore Schinetti, d’apprendere detta scienza, mediante la quale di cui assiduità, ed instancabilità a detto studio.

3 Dall’insigne Medico Sig. Dottore Pasquale Gualdi, (?) apprese le teorie mediche con tale ammirazione di sì dotto Maestro, che al fine degli studj restò il Medesimo Sig. Dottore Schinetti fregiato di un amplissimo attestato, dal quale si comprende il profitto, che ricavò dalle Publiche, e private Lezzioni, che ebbe da si rinomato maestro.

4 Nella Città di Camerino, per vieppiù rendersi fondato nella Scienza di Filosofia, e Medicina rinnovò detti studj, per cui i di lui Maestri si espressero con vari loro attestati, essere il Sig. Dottore Schinetti veramente versato nella Scienza della Medicina, e da tale effetto, in quella insigne università fù laureato in Filosofia, e Medicina, e dal diploma medesimo abbastanza si comprende l’immenso onore che riscattò, mediante l’esame che sostenne con universale ammirazione. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Castelleone di Suasa, documenti storici

Fonti per ricerche storiche su Castelleone di Suasa

Mi appunto qui, per mia comodità o come spunto per chi legge, alcune fonti storiche presenti nell’Archivio di Stato di Ancona, che possono essere utili per ricostruire alcune vicende ormai dimenticate e far luce su alcuni aspetti della storia di Castelleone di Suasa.

Come si può vedere dal sito internet dell’Archivio di Stato di Ancona, nell’archivio della Regia Questura di Ancona sono presenti documenti riguardanti diverse realtà associative soppresse dal regime fascista e altro ancora:

  • Circolo giovanile cattolico di Castelleone di Suasa (1929 – 30) [Busta 51]
  • Società di Mutuo Soccorso di Castelleone di Suasa (1912 – 1930) [Busta 57]
  • Società di filarmonica di Castelleone di Suasa (1913 – 1930) [Busta 57]
  • (Non meglio precisate) Associazioni e circoli politici di Castelleone di Suasa (1920 – 1943) [Busta 123]
  • Sezione fascista, sezione nazionalistica di Castelleone di Suasa (1920 – 1943) [Busta 123]

Inoltre nell’archivio del Tribunale Civile di Ancona, Cancelleria Commerciale, Società Cooperative Sciolte o Cessate (1883 –    ) si trova:

  • Società Cooperativa di Consumo di Castelleone di Suasa, (Cattolica – Sciolta nel 1927) (1892) [Fascicolo 8, 117]

Quindi materiale e documenti storici per chi fosse interessato a far luce sulla Castelleone post-unitaria e fascista ce ne sono. Interessante vedere la consistenza di questi fondi. Ulteriori ricerche più approfondite nel Archivio di Stato potrebbero portare ad ulteriori scoperte documentaristiche.

Non mi risulta che queste fonti siano state utilizzate per la scrittura dei due volumi storici sul comune voluti dall’amministrazione Casagrande: Castelleone di Suasa 1- Vicende Storiche (1984) e 2-Vita Castellana (1989). Da una rapida consultazione non mi risulta che vengano citate queste fonti.

Ieri ho inviato una mail all’indirizzo dell’Archivio di Stato di Ancona per conoscere le modalità di accesso e le possibilità di consultazione e copia di questo materiale, sono in attesa di una risposta.

4 commenti

Archiviato in Castelleone di Suasa, documenti storici

Castelleone di Suasa – Cartolina Corso – Via XX Settembre – Inizio Novecento

Via XX Settembre (oggi Corso Guglielmo Marconi) a Castelleone di Suasa. <br/> Inizi del XX secolo

Via XX Settembre (oggi Corso Guglielmo Marconi) a Castelleone di Suasa. Inizi del XX secolo

Ecco una cartolina non viaggiata, che riproduce una foto scattata agli inizi del XX secolo (la data precisa è ancora da determinare) nel corso principale di Castelleone di Suasa (AN), una volta chiamato Via XX Settembre, poi rinominato Corso Guglielmo Marconi.

L’ho recuperata su internet, dopo averla scandita l’ho caricata su Flickr (qui e qui il retro) e su Wikimedia Commons (qui), con licenza libera CC-SA-BY in modo che sia disponibile per tutti. (a patto di capire e rispettare la licenza)

La foto mi sembra interessante e non l’avevo mai vista prima. Interessante perché molti motivi: innanzitutto è una delle rare foto di inizio secolo di Castelleone di Suasa, quindi è un prezioso documento storico, inoltre è la foto “gemella” se si può dire così dell’altra cartolina spedita nel 1922 che avevo pubblicato in questo post. Che sia una foto gemella lo si può capire, oltre che da considerazione fotografiche, anche dalle scritte in sovraimpressione che sono identiche e dal retro della cartolina che riporta le stesse sigle (edizione Fratelli Burattini – Ostra, Visto Uff. Rev. Stampa Terni 31 3 919)

Curioso ma comprensibile che, all’epoca, lo scatto di questa foto abbia attirato l’attenzione dei “paesani” che si erano radunati per assistere ed essere protagonisti dell’ “evento”. Un centinaio di castelleonesi di inizio del Novecento che sono stati così “immortalati” in queste 2 fotografie.

Purtroppo è stata scattata in controluce e come si può vedere i volti dei paesani e molti altri dettagli sono sottoesposti. Nonostante questo si possono vedere diversi dettagli interessanti: innanzitutto la Chiesa di San Francesco di Paola (o del Santissimo Crocefisso) che viene a trovarsi proprio nel punto di fuga che crea la prospettiva degli edifici che si affacciano nel corso. Da quel che ne sono questa potrebbe essere la prima fotografia della Chiesa, o una delle primissime, e ci mostra come rispetto a quella attuale la facciata della chiesa non sia cambiata affatto (verniciature a parte…).

In primissimo piano in alto a sinistra si vedono i coppi del tetto e degli oggetti metallici sporgenti che potrebbero essere dei portagrondaie (?). Si riconosce anche un uomo, o una donna, affacciato alla finestra, mentre tutti gli altri castelleonesi stanno in posa esattamente nella linea orizzontale del terzo inferiore, neanche a farlo apposta, creando un buon bilanciamento della fotografia, forse è stato l’ignoto fotografo a dare indicazioni ai “protagonisti”. Dalla foto si capisce come lo stesso fotografo si sia messo su un terrazzo sopra le logge per fare la fotografia. Altri dettagli sono gli scuroni che si vedono in primo piano, la pavimentazione in cotto del marciapiede (simile a quella attuale) e il prospetto degli edifici che si affacciano sul lato destro del corso.

Come se tutto il resto non bastasse, a ricordarci che siamo nella prima metà del Novecento (o forse alla fine dell’Ottocento) stanno i bambini con i pantaloni sopra al ginocchio, le donne con le gonne fino alla caviglia e, dulcis in fundo, un biroccio in basso a destra

Insomma un’altra cartolina con molti dettagli interessanti! Se ne notate altri segnalatemeli nei commenti e aggiornerò il post. Alla prossima cartolina!

1 Commento

Archiviato in Cartoline antiche di Castelleone di Suasa, Castelleone di Suasa, documenti storici, filatelia

Le marche di Castelleone di Suasa (1890)

Il francobollo da 2 lire del 1890 di Castelleone di Suasa

La marca da 2 lire del 1890 di Castelleone di Suasa

Gironzolando su eBay ho trovato e acquistato questa marca da 2 lire emessa dal Municipio di Castelleone di Suasa nel 1890.

Neanche sapevo dell’esistenza di queste marche e credo che pochi altri castelleonesi siano al corrente dell’emissione comunale avvenuta alla fine dell’Ottocento. Queste marche comunali servivano per la riscossione di tasse varie a livello locale, come diritti di segreteria, diritti di stato civile, diritti di copia, rimborso spese, etc…

Grazie alle pagine del catalogo americano “Italian municipal revenue stamps” di Adolph Koeppel edito nel 1999 dalla Fiscal Philatelic Foundation Inc. di Mineola, New York, che il venditore mi ha gentilmente fotocopiato ed inviato, vengo a sapere dell’esistenza di un’intera serie di valori diversi emessi dal comune suasano:

  • 50 centesimi, colore oro
  • 60 centesimi, colore ocra
  • 2 lire, colore marrone-nero
  • 3 lire, color bronzo
  • 5 lire, colore nero

Sono stati tutti emessi nell’anno 1890, le loro dimensioni sono di 28 x 32 mm e la misura della dentellatura è di 11 ½.

Non conosco i quantitativi emessi delle singole marche, ma considerando che stiamo parlando di un comune di 1 500/2 000 abitanti non dovrebbero essere moltissime quelle rimaste in circolazione tra i collezionisti.

In ogni caso spero di riuscire a completare, con il tempo, la “raccolta” dell’intera serie.

L’immagine è stata inserita sia su Flickr che su Wikimedia Commons con licenza CreativeCommons CC-BY-SA in modo che sia liberamente disponibile a tutti.

3 commenti

Archiviato in Castelleone di Suasa, documenti storici, filatelia

Tanto per iniziare…

Tanto per iniziare a scrivere qualcosa vorrei inserire nei prossimi post alcuni documenti storici, se così si possono definire, riguardanti Castelleone di Suasa che ho trovato in vendita su eBay.

Su eBay si trova di tutto ed ero alla ricerca dell’iBlue 747, un GPS data logger (un registratore di posizione) per il mio passatempo di mappatura su OpenStreetMap, quando mi sono imbattuto in alcune offerte di vendità, da parte di diversi venditori specializzati, di lettere prefilateliche e documenti ottocenteschi in partenza o in arrivo da vari paesi dello Stato Pontificio, tra queste anche alcune da Castelleone di Suasa, così mi sono interessato e me le sono aggiudicate.

Su come possano essere arrivati su eBay questi documenti non saprei, ho chiesto ai venditori e loro mi han risposto di averli trovati su bancarelle (sarà… :-) ) e comunque non sono riuscito a trovare indizzi del loro percorso, cmq mi sembrava fosse meglio comperarli (per pochi euro, 5/6 ciascuno) piuttosto che vederli andare dispersi in altre parti del mondo in mano a chissàchì o peggio dimenticati o distrutti.

I documenti potrebbero essere interessanti (ma anche no) e ho deciso di renderli pubblici pubblicando le loro scansioni su Flickr in un apposito album. Le inserirò anche qui nel blog con qualche commento sul contenuto e cercando di trascrivere, cosa non facile in quanto hanno una grafia molto bella ma difficile da interpretare.

I documenti e ogni altra cosa che pubblicherò su questo blog, ove non diversamente specificato, si intendono rilasciati con licenza CC-BY-SA.

Lascia un commento

Archiviato in Castelleone di Suasa, documenti storici